Sul Sentiero dei Quattro Parchi alla scoperta di miti e leggende dei boschi di Brianza!

Sabato 8 Ottobre, in una bellissima e quasi estiva giornata di sole, un gruppo di simpatici escursionisti ci ha accompagnati nella passeggiata lungo il sentiero dei quattro parchi, dai boschi di Arcore sino al parco di Montevecchia.
Partiti dalla stazione di Arcore Fs alla volta di Bernate verso le 9 del mattino, abbiamo raggiungo corte Durini percorrendo un tratto nell’abitato di Arcore e poi ci siamo inoltrati nel Parco locale dei colli Briantei dirigendoci verso le prime colline brianzole e il Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone.
La passeggiata è stata promossa da AssoParchi Vimercatese e Gruppo Valle Nava di Casatenovo con il patrocinio del Parco dei colli Briantei.

una visione di Montevecchia e delle Prealpi dai ‘dossi’ di Velate

Molto particolare il filo conduttore scelto per la giornata: i miti e le leggende legate ai boschi di Brianza. Durante il cammino Marco Monguzzi di AssoParchi con la consueta verve ha illustrato e raccontato gli alberi da un punto di vista suggestivo, non solo attraverso nozioni botaniche di base ma anche grazie a storie, racconti, leggende tratte dalla mitologia classica e nordica come dalla tradizione popolare italiana.

Sarah Valtolina e Marco Monguzzi alle prese con le registrazioni di un servizio per Monza e Brianza Tv

Il primo tratto del percorso attraverso i boschi di Bernate ed il vallone di Camparada ha permesso ai partecipanti di apprezzare la ricchezza naturalistica dei boschi del Parco dei colli, aree naturali miracolosamente sopravvissute all’assalto dell’urbanizzazione diffusa che tanta parte della (ex)verde Brianza ha ormai compromesso irrimediabilmente.
Giunti a Casatenovo il panorama è cambiato completamente, la piana di Rogoredo ed i ‘dossi’ di Velate, hanno regalato bellissimi scorci su Montevecchia, il San Genesio, il gruppo delle Grigne, il Resegone, il Cornizzolo.

Il tracciato del Sentiero dei quattro parchi in località Valaperta di Casatenovo

L’arrivo al centro parco di Montevecchia presso Ca’ Soldato, nel tardo pomeriggio, ha permesso agli escursionisti di godere degli ultimi scampoli di sole di una giornata autunnale stupenda, ammirando il panorama delle piramidi di Montevecchia ricoperte da boschi e vigneti.

Veduta verso Olgiate Molgora da Ca’ Soldato cuore del Parco Regionale di Montevecchia

Gli ultimi passi, benedetti da un tramonto dorato, sono stati poi verso la stazione FS di Olgiate Molgora per fare ritorno ad Arcore rigorosamente in treno! Sapete infatti che questa è una delle idee guida che abbiamo voluto caratterizzasse il progetto: realizzare un percorso trekking di prossimità, raggiungibile in treno in diversi punti e, quindi, ad impatto ZERO!
Ospite gradita della manifestazione la giornalista Sarah Valtolina di Monza Brianza TV che ha realizzato un servizio per il TG dell’emittente locale ed ha raccolto materiale video per una trasmissione tematica sul Parco dei Colli e sul Sentiero dei Quattro Parchi!
Ringraziamenti altrettanto sentiti vanno a Vanda, che ha realizzato le belle foto che vedete in questo articolo, e a tutti i compagni di avventura che ci hanno fatto compagnia lungo il percorso e che speriamo di rivedere presto!

AssoParchi Vimercatese e Gruppo Valle Nava

Questa voce è stata pubblicata in Brianza, Eventi, Iniziative, Mobilità dolce, Parchi, Sentiero, Stampa e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.